,

‘Samsung, vieni a produrre da noi’ – Clamorosa proposta di Mivar!

Ricordate Mivar, azienda italiana che produceva tv a basso prezzo? Ha proposto a Samsung di produrre presso i suoi stabilimenti, ad Abbiategrasso.

mivar samsung

Samsung è da anni una delle aziende leader del settore tecnologico, un’offerta commerciale vastissima che va dal comparto mobile ai grandi elettrodomestici, passando per l’home video e tanti altri settori strategici. Parliamo di uno dei massimi nomi a livello mondiale, un brand abituato a far parlare di sé.

Negli scorsi decenni anche in Italia avevamo un’azienda che si era fatta un certo nome in ambito tecnologico, soprattutto per quanto riguarda la produzione di televisori. Stiamo parlando di Mivar, realtà imprenditoriale che da Abbiategrasso è riuscita a entrare nelle case di tanti italiani grazie a prodotti semplici e duraturi. Ed è proprio grazie a Mivar che Samsung potrebbe trovare ospitalità nel nostro paese.

Mivar offre ospitalità a Samsung

Dalla mente e dal lavoro di Carlo Vichi nel 1945 è nata un’azienda riuscita a scrivere la storia della tecnologia Made in Italy. Soprattutto per quanto riguarda la produzione di televisori, Mivar ebbe un ruolo fondamentale durante gli anni 70, 80 e 90, diventando un punto di riferimento per tanti italiani.

mivar samsung

Con il passaggio alla tecnologia LCD prima e LED poi, Mivar ha perso quota sotto la pressione dei competitor asiatici, fino ad arrivare alla sospensione della produzione nel dicembre 2013. Curioso che da Mivar arrivi l’invito a uno dei colossi che ha cambiato il mercato, parliamo ovviamente di Samsung.

Tramite un post sulla pagina Facebook dell’azienda, Mivar invita imprenditori asiatici a produrre presso i suoi stabilimenti, messaggio rivolto in particolare al presidente di Samsung, al quale si chiede di inviare un suo emissario per valutare la struttura personalmente.

Staremo a vedere se ci saranno reazioni da Seul, di certo potrebbe essere una grande occasione per il tessuto economico italiano ospitare una realtà di primo livello quale Samsung. Una buona occasione anche per il colosso asiatico, vediamo che succede.