Samsung smartphone Tizen
Gli smartphone Samsung con sistema operativo Tizen OS potrebbero raggiungere anche i mercati occidentali nella fascia media e top del mercato

, ,

Gli smartphone Samsung Tizen OS spopolano in India: si prevede un lancio globale dei nuovi prodotti

Samsung riconosce il successo delle sue piattaforme Tizen OS, e pensa di poter aggredire anche i mercati occidentali con proposte ad hoc.


Samsung Electronics si è resa attivamente partecipe della Conferenza per gli sviluppatori Tizen di quest’anno a San Francisco, dove si ha avuto modo di saggiare le potenzialità delle nuove piattaforme operative basate sulla release 4.0 di Tizen OS.

Nell’occasione, la società sudcoreana ha offerto una panoramica su quelli che saranno i cambiamenti più rilevanti dal punto di vista delle funzioni e dell’interfaccia grafica utente, presentando al contempo una serie di nuove soluzioni hardware correlate.

L’azienda, tra le altre cose, ha condiviso alcune interessanti statistiche sui propri prodotti, inizialmente limitati ad un mercato di commercializzazione localizzato in India e solo successivamente immessi nei paesi del Sud-Est asiatico ed in Africa.

Samsung, nello specifico, si dice soddisfatta dei risultati raggiunti. Risultati che si sono tradotti in un +30% di vendite nel 2016 ed in un +100% nel 2017. Un fattore di crescita davvero incredibile, che ha portato l’azienda a considerare l’idea di un mercato di distribuzione sul piano globale.

Samsung smartphone Tizen
Gli smartphone Samsung con sistema operativo Tizen OS potrebbero raggiungere anche i mercati occidentali nella fascia media e top di gamma

Un’affermazione decisamente significativa per una società che intende mantenere una certa indipendenza di mercato anche dal punto di vista software. Fino a questo momento, Samsung ha intenzionalmente introdotto i propri sistemi nel contesto delle soluzioni low-end dei mercati emergenti, ma presto ciò potrebbe cambiare a favore di un’implementazione più diffusa, che consenta di beneficiare dell’utilizzo dei sistemi anche nella fascia medio-alta del mercato.

Ciò che effettivamente rende solida una piattaforma mobile è il comparto software e delle applicazioni. Sotto questo punto di vista, gli sviluppatori Samsung si sono ripromessi un incremento delle soluzioni applicative. Nello specifico, è stato detto che ci saranno 10 volte tante applicazioni quante concesse nel corso del passato 2016.

Gli smartphone Samsung basati su sistema operativo Tizen OS possono realmente insediare le soluzioni Android sul piano internazionale? Si è riusciti a raggiungere un livello di ottimizzazione tale da concedere in uso una piattaforma anche nel mercato globale dei top di gamma? A voi tutte le considerazioni al riguardo. Vi terremo aggiornati in merito ad ulteriori futuri sviluppi.

FONTE